Confermazione dei ragazzi

SERVIZIO CRESIMA
Il gruppo dei ragazzi che riceveranno, nel giorno di domenica 9 giugno, il sacramento della Confermazione è composto da ragazzi e ragazze frequentanti il primo superiore. Nel loro percorso di formazione sono guidati da alcuni educatori e da una suora, che ne sono responsabili e li accompagnano durante tutto l’anno. Nei paragrafi elencati di seguito sono approfonditi gli aspetti principali di questo servizio.

PERCORSO DI FORMAZIONE
Viene stabilito ad inizio anno, con l’obiettivo di portare i ragazzi ad avere una maggiore consapevolezza della loro fede e delle diverse realtà parrocchiali al di fuori di quelle a loro più note (a tal proposito vedere il paragrafo “SERVIZI”).

Il percorso si articola in due moduli principali:
CREDO: viene approfondito il significato del Credo che recitiamo durante la messa. L’intero testo è diviso in piccole parti che vengono trattate singolarmente in diversi incontri, presentandone e discutendone i temi principali.
SPIRITO SANTO: vengono presentati, uno per uno, i doni dello Spirito Santo.

MODALITÀ DI INCONTRO
Il gruppo dei ragazzi si riunisce ogni sabato (escluso nei periodi festivi) dalle 15:00 alle 16:00 nelle sale parrocchiali. L’incontro può svolgersi secondo diverse modalità, decise nelle riunioni settimanali degli educatori con la suora responsabile (ed eventualmente un sacerdote).

Le più importanti tipologie adottate sono le seguenti:

ATTIVITÀ
I temi vengono affrontati stimolando i ragazzi a sviluppare delle proprie riflessioni partendo da letture (di passi della Bibbia o di altro tipo) oppure da domande e spunti lanciati dagli educatori. Segue un momento di condivisione tutti insieme in cui si tirano le somme e si fa il punto sui temi della giornata.

INCONTRO DI PREGHIERA/ADORAZIONE
questo è un tipo di incontro interamente dedicato alla preghiera che si può svolgere anche direttamente in chiesa. Si sceglie un tema (in base al percorso che si sta seguendo) e su questo si struttura il tutto alternando letture, canti e momenti di silenzio. L’impostazione può essere sul modello di un’adorazione oppure come un semplice incontro di preghiera. In questo secondo caso, si pensa anche a qualche gesto simbolico da far compiere ai ragazzi.

USCITE
Con la disponibilità di sacerdoti “accompagnatori” si possono organizzare delle lunghe uscite a piedi come la camminata da Collestrada alla basilica di Santa Maria degli Angeli del 23 febbraio. Camminare insieme è sempre un’occasione per conoscerci meglio mostrandoci anche per quelle che sono le nostre fragilità.

Si tratta di una modalità di incontro alternativa che richiede un’importante organizzazione e disponibilità perché occupa un intero pomeriggio (va quindi al di fuori del solito orario 15:00-16:00). Per questo è proposta di rado.

RITIRI
Nel corso dell’anno vengono organizzati ritiri di uno o più giorni con l’obiettivo di far vivere ai ragazzi la bellezza di trascorrere del tempo in comunione con gli altri, portandoli così a conoscere meglio anche loro stessi. L’organizzazione prevede attività, momenti di preghiera e condivisione, svolgimento dei servizi (come pulire, apparecchiare…) ma anche giochi e tempo libero. Vengono sempre svolti in periodi interni alle vacanze scolastiche (prevalentemente intorno a Natale e Pasqua).

SERVIZI
Quest’anno, al fine di rendere i ragazzi parte attiva all’interno della comunità, si è deciso di coinvolgerli in alcune attività parrocchiali. Ogni settimana hanno la possibilità di prestare il loro servizio alla Caritas, durante la messa (in qualità di chierichetti o leggendo le preghiere dei fedeli) e in oratorio, aiutando nelle pulizie dopo gli incontri. L’obiettivo è quello di cercare di aumentare queste proposte, portando così i ragazzi ad aprire gli occhi alla grande diversità che vive nella loro parrocchia.

Puoi condividere...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •