Cori parrocchiali

Coro

Ciascuna delle parrocchie ha un coro parrocchiale che anima nella propria chiesa le celebrazioni liturgiche puntualmente.
Le parrocchie di Balanzano, Pieve di Campo e Ponte San Giovanni radunano per fare le prove insieme. Si aggregano anche come il coro interparrocchiale.
I cori di Collestrada e di Ospedalicchio, sempre con lo spirito di animare le celebrazioni liturgiche della propria parrocchia, fanno le attività di prove separatamente.
Di seguito vengono dettagliate le attività di tutti i cori.

Coro Interparrocchiale

(Balanzano, Pieve di Campo e Ponte San Giovanni)

Dal 2008 Eleonora Tateo, diplomata in Violino presso il Conservatorio “F. Morlacchi” di Perugia, dirige il coro interparrocchiale di Balanzano, Pieve di Campo e Ponte San Giovanni, che si impegna nell’animazione liturgica delle celebrazioni parrocchiali. Col tempo il coro è andato crescendo sempre più nell’impegno e nella partecipazione, giungendo a creare un gruppo e una propria identità ispirata ai valori evangelici dell’accoglienza e della fraternità. Dal 2013 si è esibito in brevi concerti che hanno accompagnato eventi e iniziative parrocchiali, preparando brani a più voci. È doveroso sottolineare che il coro – fatta eccezione per il M° Cristina Orsini Federici, diplomata in Pianoforte presso il Conservatorio “F. Morlacchi” di Perugia – si compone di persone non professioniste, che si dilettano nell’attività corale con impegno, passione e dedizione. L’eterogeneità del gruppo è ciò che lo contraddistingue e arricchisce, non tanto dal punto di vista canoro e vocale, quanto più da quello umano.

Corale Santa Maria Assunta di Collestrada

Corale Santa Maria Assunta di Collestrada

La corale della parrocchia di Santa Maria Assunta di Collestrada è nata “per volontà dello Spirito Santo e di don Claudio Schioppa” durante il periodo natalizio dell’anno 2005. La prima “epifania” in veste ufficiale è avvenuta in occasione della festa della Madonna Assunta il 15 agosto 2006, cosiddetta “Festa Grossa”.
Sacrosanctum Concilium, la costituzione sulla sacra liturgia del Concilio Vaticano II, precisa nei paragrafi 10, 113 e 114 quanto segue:
“Nondimeno la liturgia è il culmine verso cui tende l’azione della Chiesa e, al tempo stesso, la fonte da cui promana tutta la sua energia.”
“L’azione liturgica riveste una forma più nobile quando i divini uffici sono celebrati solennemente con il canto, con i sacri ministri e la partecipazione attiva del popolo.”
“Si conservi e si incrementi con grande cura il patrimonio della musica sacra. Si promuovano con impegno le «scholae cantorum» in specie presso le chiese cattedrali. I vescovi e gli altri pastori d’anime curino diligentemente che in ogni azione sacra celebrata con il canto tutta l’assemblea dei fedeli possa partecipare attivamente”
E’ da queste parole che la nostra Corale vuole attingere la propria natura e l’obiettivo principale della propria esistenza. Senza pretese cerca di animare la liturgia, soprattutto domenicale, della comunità parrocchiale con canti e preghiere, promuovendo la partecipazione attiva dell’assemblea, come viene richiesto dal Concilio Vaticano II. Questo ci ha permesso di essere “fermento” attivo e continuo nella parrocchia.
La corale è consapevole del proprio cammino spirituale all’interno della comunità e in comunione con tutti gli altri soggetti parrocchiali. All’inizio eravamo pochi e poi… venticinque membri! Adesso siamo in dieci, ma più consapevoli e maturi nello spirito.
Una volta a settimana ci si incontra per provare e per scegliere i canti pertinenti al tema liturgico della domenica successiva. Nel corso di ogni incontro settimanale, si legge il vangelo insieme, si medita, si discute e, infine, si scelgono e si provano i canti. Il coro vuol essere solamente una guida dell’assemblea che canta. A questo proposito, si dedica qualche minuto di tempo all’inizio delle celebrazioni, per ripassare con l’assemblea almeno i ritornelli dei canti. Periodicamente, negli incontri settimanali, si organizzano anche delle lezioni di liturgia e di canto liturgico. Annualmente facciamo un incontro di verifica e programmazione delle attività. Talvolta facciamo esperienze fuori dalla parrocchia, per liturgie particolari quali matrimoni, anniversari, liturgie congressuali…su invito di soggetti sociali del nostro territorio. Ci siamo esibiti anche con canzoni popolari in alcuni eventi sociali, ma sempre con il desiderio e l’intento di testimoniare l’entusiasmo cristiano.
Occorre infatti precisare che la nostra corale è animata unicamente da spirito di SERVIZIO, UMILTÀ e SEMPLICITÀ, consapevoli che la nostra forza inequivocabile sta nell’appartenenza ad una famiglia ecclesiale. Il cuore, la passione, il sentimento prima della professionalità canora!
Dinamicità e crescita continua contraddistinguono il percorso della nostra corale, senza mai perdere di vista la natura e l’obiettivo primari: liturgia e servizio alla nostra parrocchia.
“Cantare la gloria di Dio sempre e dovunque.”
Questo è il motivo e la gratificazione del nostro stare insieme. Cogliamo pertanto l’occasione per rivolgere a chiunque un caloroso invito: chi vuole camminare e cantare con noi è benvenuto!

Happy Angels di Collestrada

CORO DELLE VOCI BIANCHE DI COLLESTRADA

Una piccola parentesi! Nell’anno 2009 è nato anche il coro HAPPY ANGELS dei ragazzi che frequentavano le varie classi del catechismo. I ragazzi erano numerosi, circa 30 all’inizio. È stata una bella esperienza di fede e pastorale degli adolescenti per circa 5/6 anni. Per mancanza di risorse umane e per motivi organizzativi è stata interrotta l’attività. Il desiderio e la speranza di riattivarlo però permangono e si sta cercando di capire il come e il quando con i nuovi parroci.

Puoi condividere...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •